Distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna

20/10/2021 09:54

Si informa che sono state avviate nel Sistema SGAte le procedure per l'aggiornamento relativo al cambio di Regione e Provincia dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio.

A seguito delle operazioni previste da tali procedure (per maggiori dettagli consultare le relative FAQ), le utenze degli operatori dei Comuni soppressi saranno disabilitate e sarà impedito l’inserimento di nuove domande di agevolazione da parte degli operatori CAF associati a tali Comuni.

Le utenze di Amministratore SGAte e di Rendicontatore SGAte dei singoli Comuni soppressi non saranno invece disabilitate e rimarranno attive per l'operatività connessa al processo di gestione dei Maggiori Oneri.

Si ricorda che l’Ente risultante dalla aggregazione alla regione Emilia-Romagna dovrà attivare la procedura di accreditamento al Sistema finalizzata all’assegnazione di una propria utenza di Amministratore comunale di SGAte.

Si invita pertanto a completare quanto prima la procedura di accreditamento al Sistema SGAte finalizzata all’assegnazione dell’utenza di Amministratore comunale di SGAte che dovrà essere appositamente individuato e nominato dall’Ente stesso.

In attesa che la procedura di accreditamento venga completata e l’Amministratore SGAte del nuovo Comune possa creare le utenze degli operatori comunali (ed eventualmente abilitare i CAF delegati), per l’inserimento delle domande di bonus elettrico per disagio fisico, in via straordinaria e solo fino al 31 dicembre 2021, l’inizio agevolazione delle domande inserite in SGAte, se protocollate a partire dalla data di inizio validità del Comune ed entro il 31/12/2021, verrà generato in base all'effettiva data di presentazione.

Ad esempio: se la data protocollo è nel mese di Luglio 2021, le agevolazioni avranno inizio dal 01/09/2021 purché l’inserimento in SGAte avvenga entro il 31/12/2021.

Per quanto riguarda i bonus sociali per disagio economico si rinvia alla lettura della news pubblicata in data 21 dicembre 2020.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center SGAte per i Comuni al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it