E' possibile annullare una domanda di Bonus per l'energia elettrica inserita erroneamente? Come?

Se la domanda contiene errori e/o incongruenze immediatamente rilevabili dal sistema SGAte, quest’ultimo darà esito “Non ammissibile”. In tal caso, l’operatore avrà facoltà di reinserire la stessa domanda con i dati corretti semplicemente adottando un nuovo numero di protocollo.

Devo inserire una domanda ma il sistema SGAte non mi consente di procedere. Perchè?

L’inserimento di una nuova domanda avviene compilando i campi vuoti distribuiti in diverse maschere che l’operatore può scorrere cliccando sugli appositi pulsanti posizionati a fondo pagina. Per procedere da una maschera alla successiva è tuttavia necessario compilare prima tutti i campi obbligatori, altrimenti il sistema SGAte non consente all’operatore di procedere nell'inserimento della domanda.

Sistema SGATE: nuova funzionalità  "Worklist"

11/05/2009 11:59

Ancitel annuncia il rilascio della nuova funzionalità “Worklist”, sviluppata e messa in produzione al fine di rendere più esplicito e fruibile l’elenco delle domande di agevolazione che necessitano ancora di intervento da parte dell’operatore comunale.

Nella Worklist le domande vengono organizzate e raggruppate secondo i seguenti stati:

Quali sono e cosa significano gli "stati" che contraddistinguono le fasi di avanzamento della Richiesta di Bonus Elettrico?

1) disponibile: indica che la richiesta, la cui domanda ha superato i controlli automatici di SGAte (stato “ammessa”) è stata presentata al Distributore, ma non è stata ancora presa in carico da quest’ultimo;

Nuove funzionalità  SGATE: contabilizzazione domande e verifica abilitazione CAF

04/05/2009 16:23

Ancitel rende noto il rilascio di due nuove funzionalità del sistema SGAte: la contabilizzazione delle domande di Bonus Sociale e la verifica dell’abilitazione dei CAF presso i Comuni con cui hanno siglato la convenzione.

Nuova Funzionalità  "VARIAZIONE RETROATTIVA"

09/04/2009

La Nuova Funzionalità "VARIAZIONE RETROATTIVA" consente all’operatore comunale di gestire due tipologie di variazioni (cambio di residenza per le domande di disagio economico e cambio di localizzazione delle apparecchiature per le domande di disagio fisico) per il "Bonus Retroattivo”.

Cosa è la nuova funzionalità "VARIAZIONE RETROATTIVA" ?

La Nuova Funzionalità “VARIAZIONE RETROATTIVA” consente all’operatore comunale di gestire due tipologie di variazioni (cambio di residenza per le domande di disagio economico e cambio di localizzazione delle apparecchiature per le domande di disagio fisico) per il "Bonus Retroattivo”.

Condividi contenuti