Case study: Il Comune di Tuglie (Le) e la comunicazione del Bonus Energia tra Internet e passaparola

Dopo aver fatto tappa in Toscana e Sicilia, la rassegna Ancitel di casi studio dedicati al sistema SGAte approda in Puglia. A finire sotto la lente di ingrandimento questa volta è il Comune di Tuglie, cittadina di 5.333 abitanti che, grazie a un’azione puntuale e mirata di comunicazione con il territorio, ha raccolto 257 domande di Bonus Sociale per l’energia elettrica. Un risultato notevole, del quale proviamo a capire le ragioni con l’aiuto della dottoressa Manuela Mauro, operatore SGAte in forze all’ufficio URP del Comune pugliese.

Condividi contenuti