Bonus Idrico: come viene calcolata la quota compensativa una-tantum per domande presentate nel mese di dicembre 2018?

Con riferimento alle sole domande di bonus idrico non riallineate presentate nel mese di dicembre 2018, il Gestore erogherà nella prima fattura utile del 2019 la quota una tantum spettante all'utente per il periodo che intercorre tra il 1 gennaio 2018 e la data di inizio agevolazione (nel caso in specie 1 febbraio 2019) purché ne sussistano le condizioni (punto 2.6 della Determina 14/2018/DACU).

Quale è il ruolo dei gestori idrici nell'ambito dell'iter di lavorazione del bonus?

Una volta che la domanda è stata inserita a sistema, SGAte trasferisce al gestore tutti gli elementi informativi necessari ai fini dell’erogazione del bonus, comunicando inoltre il periodo di durata dell’agevolazione.
 
Affinchè SGAte possa operare, occorre che i gestori si accreditino:
 

Delibera ARG/com 25/10

Tipologia: 
Delibera

Modificazioni e integrazioni alle delibere ARG/elt 117/08, ARG/gas 88/09, ARG/com 185/09 e al TIT. Rettifica di errore materiale nella tabella 8 della delibera ARG/com 211/09

Delibera ARG/gas 176/09

Tipologia: 
Delibera

Modificazioni e integrazioni alla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 6 luglio 2009, ARG/gas 88/09 in materia di modalità applicative dei regimi di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale sostenuta dai clienti domestici economicamente svantaggiati, definite ai sensi del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito in legge con modificazioni dall’articolo 1 della legge 28 gennaio 2009, n. 2. Modificazioni e integrazioni alla deliberazione 6 agosto 2009, ARG/com 113/09.

Quanto vale il Bonus Elettrico per il 2012?

Il Bonus Sociale per l'energia elettrica consente alle famiglie in condizioni di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (calcolata per famiglia tipo e al netto delle imposte). Il valore dell'agevolazione varia a seconda del numero dei componenti della famiglia.

GAS- Pubblicata dall'Autorità  la nuova delibera ARG/gas 144/09 e la relativa modulistica

13/10/2009 12:39

Ancitel rende noto che l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha recentemente approvato la nuova delibera ARG/gas 144/09. Tale delibera modifica e integra la precedente del 06 luglio 2009 (ARG/gas 88/09) in materia di modalità applicative dei regimi di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale sostenuta dai clienti domestici economicamente svantaggiati.

Moduli per le istanze di ammissione al regime di compensazione per la fornitura di gas naturale

Aggiornamento al 19 maggio 2010: i nuovi moduli per la richiesta del Bonus Gas sono stati aggiornati e sono disponibili qui.

Delibera ARG/gas 144/09

Tipologia: 
Delibera

Modificazioni e integrazioni alla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 6 luglio 2009, ARG/gas 88/09 in materia di modalità applicative dei regimi di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale sostenuta dai clienti domestici economicamente svantaggiati, definite ai sensi del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito in legge con modificazioni dall’articolo 1 della legge 28 gennaio 2009, n. 2.

Delibera ARG/com 113/09

Tipologia: 
Delibera

Individuazione del soggetto erogatore della compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale ai clienti domestici indiretti di cui all'Articolo 5 della delibera ARG/gas 88/09, disposizioni alla Cassa conguaglio per il settore elettrico e modificazioni delle deliberazioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 6 agosto 2008, ARG/elt 117/08 e 6 luglio 2009, ARG/gas 88/09.
 

Condividi contenuti