Bonus Idrico: un inquilino può richiedere il bonus se l’utenza è intestata al proprietario dell'immobile?

Chi richiede l’agevolazione nel caso di fornitura idrica diretta deve essere necessariamente il titolare dell’utenza. Pertanto, nel caso di specie, l’inquilino, residente a quell’indirizzo, che voglia richiedere il bonus, dovrà effettuare preliminarmente la voltura dell’utenza e intestarla a suo nome.

Bonus Idrico: quale è il Codice Utente da inserire obbligatoriamente tra i dati della fornitura idrica individuale?

Il Codice Utente, a volte indicato come Codice Fornitura o Codice Utente, generalmente diverso e da non confondere con il Codice Utenza, è il riferimento che individua in modo univoco il titolare della fornitura idrica tanto che spesso viene rimarcato nella stessa fattura come sia il codice da utilizzare per interagire con il Gestore (informazioni, autoletture, ecc.).

Bonus Idrico: come viene erogato il bonus se il beneficiario non dispone di un conto corrente e relativo IBAN?

Il Gestore del servizio di fornitura idrica possiede l’indirizzo di residenza del richiedente-utente e quindi, laddove questi non abbia indicato un IBAN, trasferisce il valore corrispondente del bonus al beneficiario con la modalità che ritiene più opportuna (ad esempio mediante assegno o in altra forma).  

Bonus Idrico: cosa è, quando serve e come viene recepito l'allegato H alla domanda di ammissione

L'introduzione dell'allegato H (dichiarazione sostitutiva di atto notorio) è stata deliberata con la determinazione n.14/2018-DACU dell'Autorità per rispondere a due distinte esigenze emerse nei primi mesi di acquisizione delle domande di ammissione al bonus sociale idrico.

Bonus Idrico: protocollo domanda e inserimento delle domande su SGAte da parte dei CAF

02/11/2018
Si informano tutti i responsabili e gli operatori dei CAF abilitati che, come condiviso con ARERA, con il rilascio del canale applicativo dedicato (avvenuto in data 17 ottobre u.s.) il sistema SGAte è stato configurato in modo tale da salvaguardare la data di inizio agevolazione per il cittadino, indipendentemente dalla data di inserimento della domanda a sistema.
 

In linea gli atti del webinar del 30 ottobre u.s. dedicato ai Comuni che sono anche gestori del servizio di acquedotto locale

02/11/2018

Si informano tutti gli interessati che è disponibile la registrazione integrale del webinar Bonus Idrico e SGAte - Aspetti regolamentari e operativi per i Gestori comunaliPer visualizzare la registrazione clicca qui o sull'immagine sottostante.

Rinviato al 30 ottobre il webinar su Bonus idrico e piattaforma SGAte dedicato ai Comuni Gestori del servizio di acquedotto

22/10/2018
Si comunica che il webinar "Bonus Idrico e piattaforma SGAte - Aspetti regolamentari e operativi per il Gestore comunale", già annunciato e programmato per giovedì 25 ottobre, è stato rinviato per questioni tecnico-logistiche a martedì 30 ottobre p.v., con inizio sempre alle ore 11.

Bonus Idrico - Atti del webinar del 18 ottobre 2018 dedicato ai Comuni

19/10/2018

Si informano tutti gli interessati che è disponibile nella sezione dedicata del Portale SGAte la registrazione del webinar Bonus Idrico - Aspetti regolamentari e operativi per i Comuni su SGAte. Il webinar si è tenuto il 18 ottobre ed è stato dedicato agli operatori dei Comuni chiamati ad operare sul sistema SGAte per l'inserimento delle domande di agevolazione pervenute dai cittadini.

Abilitazione CAF alla presentazione delle domande di bonus idrico

17/10/2018
Si comunica a tutti gli Amministratori comunali che, contestualmente al rilascio in esercizio del canale applicativo per i CAF, è stata resa disponibile anche la funzionalità per abilitare i CAF alla presentazione delle domande idriche.
Analogamente a quanto accade per le domande di bonus elettrico e gas gli Amministratori possono pertanto procedere all'abilitazione dei CAF delegati all'invio delle istanze di bonus idrico.
Condividi contenuti