Calendario - Filtra:

Martedì luglio 20, 2010
Data:20/07/2010 07:58

Ancitel informa i Comuni e i CAF che l’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) sta lavorando alla definizione del nuovo “modulo per la richiesta di riemissione” del bonifico domiciliato, rivolto a tutti i cittadini che per vari motivi non hanno potuto procedere alla riscossione del bonifico entro i termini previsti.

Data:20/07/2010 16:30

Ancitel informa che nei prossimi giorni saranno sottoposte a bonifica le istanze di Bonus Elettrico inserite come “Nuova domanda” dopo i termini di scadenza per il rinnovo e che sono state erroneamente non validate dal Distributore per "POD già agevolato” o "Richiesta di agevolazione per un POD per il quale è già pervenuta una precedente richiesta".

Mercoledì luglio 21, 2010
Data:21/07/2010 09:31

Ancitel rende noto il rilascio in produzione di una nuova versione del software SGAte che implementa la funzione "Ricerca Domanda Gas". L’aggiornamento consente ora all'operatore SGAte di effettuare la ricerca specificando uno dei diversi possibili stati della singola domanda (“In Lavorazione”; “presentata”; “In Verifica”; “Annullata”; “Sospesa”; “Ammessa”; “Non Ammessa”), dando inoltre la possibilità di sbloccare tutte le istanze ancora in stato "Sospesa" e quindi di procedere alla loro lavorazione.

Data:21/07/2010 15:35

Ancitel informa tutti gli  utenti che è disponibile online la nuova versione del Portale SGAte, aggiornato per rendere ancora più fruibili i diversi contenuti e per gestire al meglio le nuove informazioni derivanti dall’estensione dell’agevolazione elettrica a quella per il gas naturale.
 

Lunedì luglio 26, 2010
Data:26/07/2010 08:55

Ancitel informa che, nell'area Testimonianze del Portale SGAte, è stato pubblicato un nuovo caso di studio dedicato, stavolta, all'esperienza del Comune di Perugia.

Il Case study è disponibile qui.
Mercoledì Agosto 04, 2010
Data:04/08/2010 08:11

Ancitel rende noto il rilascio in ambiente DEMO della funzione di RIESAME della domanda per il Bonus Elettrico. Tale funzione consente al Comune di ripresentare una domanda nello stato "non ammissibile" o "non validata" qualora si siano verificati errori imputabili all’inserimento di dati non corretti da parte dell'operatore comunale, facendo salva la data di prima istanza. 

Condividi contenuti