Modalità di accreditamento dei Comuni che sono anche Gestori del servizio idrico

13/06/2018 09:39

Si informa che i Comuni già accreditati a SGAte per la gestione del bonus elettrico e GAS a partire dal 1 Luglio 2018 potranno inserire anche le domande di bonus idrico utilizzando le credenziali già in loro possesso.

Si precisa, inoltre, che i Comuni gestori del servizio di acquedotto dovranno accreditarsi come tali sul Sistema SGAte al fine di acquisire le credenziali che consentiranno di operare sulla piattaforma ed essere pronti a gestire le domande di accesso al bonus idrico che saranno presentate dai cittadini ai Comuni su SGAte dal 1 luglio 2018, e non potranno pertanto farlo utilizzando le stesse credenziali SGAte acquisite come Comune.

A tal proposito si rimanda alle Linee Guida per l'accreditamento dei Gestori idrici che sono state pubblicate sul Portale SGAte. Di seguito il link all'informativa: http://www.sgate.anci.it/?q=archivio-notizie/bonus-idrico-al-via-l-accreditamento-dei-gestori-su-sgate
La corretta registrazione nell'anagrafica ARERA è indispensabile per assicurare il buon esito della procedura di accreditamento e pertanto si invitano i Gestori ad avere cura di utilizzare la Partita Iva e l’indirizzo PEC registrati in anagrafica ARERA. Se non si è certi di tali dati si consiglia di verificarli ed eventualmente modificarli preliminarmente nella sezione del portale ARERA all'indirizzo https://www.autorita.energia.it/anagrafica/editoperatore/viewOperatore