ELT/GAS - Fusioni comunali: costituzione dei nuovi Comuni di Terre Roveresche (PU), Colli al Metauro (PU), Valfornace (MC) , Terre del Reno (FE) e Alta Valle Intelvi (CO)

13/03/2017 11:35

Si informa che nella giornata del 13 Marzo 2017 saranno avviate nel Sistema SGAte le procedure per le fusioni comunali riguardanti la creazione dei cinque nuovi Comuni riportati nel seguito.

- Terre Roveresche (risultante dalla fusione di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro)

- Colli al Metauro (risultante dalla fusione di Montemaggiore al Metauro, Saltara e Serrungarina)

- Valfornace (risultante dalla fusione di Fiordimonte e Pieve Bovigliana)

- Terre del Reno (risultante dalla fusione di Mirabello e Sant'Agostino)

- Alta Valle Intelvi (risultante dalla fusione di Lanzo d'Intelvi, Pellio Intelvi e Ramponio Verna).
 

In allegato si riporta un prospetto di sintesi.

A seguito delle operazioni previste da tali procedure (per maggiori dettagli consultare le relative FAQ), le utenze degli operatori dei Comuni soppressi saranno disabilitate e sarà impedito l’inserimento di nuove domande di agevolazione da parte degli operatori CAF associati a tali Comuni. Le utenze di Amministratore SGAte dei singoli Comuni soppressi non saranno invece disabilitate e rimarranno attive per la gestione dell'operatività connessa al processo di gestione dei Maggiori Oneri.
 
Si ricorda ai nuovi Comuni che l’Ente risultante dalla fusione, se non presente in SGAte o in caso di variazione del codice Istat, dovrà attivare la procedura di accreditamento al sistema finalizzata all’assegnazione di una propria utenza di Amministratore comunale di SGAte.
Si invitano pertanto i nuovi Comuni a completare quanto prima la procedura di accreditamento al Sistema SGAte finalizzata all’assegnazione dell’utenza di Amministratore comunale di SGAte che dovrà essere appositamente individuato e nominato dall’Ente stesso.
 
In attesa che la procedura di accreditamento venga completata e l’Amministratore SGAte dei nuovi Comuni possa creare le utenze degli operatori comunali (ed eventualmente associare i CAF delegati) per l’inserimento delle domande di agevolazione, in via straordinaria e solo fino al 31/05/2017, l’inizio agevolazione delle domande inserite in SGAte, se protocollate, sarà così determinato:

• Se la data protocollo è nel mese di Gennaio, le agevolazioni avranno inizio dal 01/03/2017 purchè l’inserimento in SGAte avvenga entro il 31/05/2017.

• Se la data protocollo è nel mese di Febbraio, le agevolazioni avranno inizio dal 01/04/2017 purchè l’inserimento in SGAte avvenga entro il 31/05/2017.

• Se la data protocollo è nel mese di Marzo, le agevolazioni avranno inizio dal 01/05/2017 purchè l’inserimento in SGAte avvenga entro il 31/05/2017.

Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Call Center SGAte al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it
AllegatoDimensione
Fusioni_comunali_13032017.pdf177.28 KB