Il Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche (SGAte) consente ai Comuni italiani di adempire agli obblighi legislativi in tema di compensazione della spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica e di gas naturale dai clienti domestici disagiati. A partire dal 1 Luglio 2018 chi ha i requisiti per richiedere il bonus elettrico e/o gas potrà richiedere anche il bonus per la fornitura idrica che consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per gli utenti domestici residenti in condizione di disagio economico.
SGAte gestisce l'intero iter necessario ad attivare il regime di compensazione a favore dei cittadini in possesso dei requisiti di ammissibilità.

 
Condividi contenuti

Bonus idrico - Pubblicazione Determina 14/2018-DACU

26/06/2019 13:09
Si informa che nei giorni scorsi l'Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha pubblicato la Determina 4/2019-DACU.

Bonus Idrico - Anagrafica Gestori e associazioni per i CAF

14/06/2019
Si informano tutti i CAF che è disponibile l'aggiornamento dell'anagrafica dei Gestori Idrici con le relative associative Gestore/Comune.
Come già anticipato nelle news precedenti si ricorda che i file contenenti l'anagrafica dei Gestori Idrici, costantemente aggiornati all'ultima versione, sono disponibili nella sezione dedicata ai CAF.

Necessità di accreditamento SGAte come Gestori per Comuni che gestiscono direttamente il servizio di acquedotto locale

24/06/2019

Come già illustrato più volte fin dall’introduzione del Bonus Sociale Idrico, si ricorda che SGAte è la piattaforma su cui operano tutti gli attori a vario titolo coinvolti nell’iter di gestione delle domande di ammissione/rinnovo al bonus sociale (elettrico, gas e, dal 1 luglio 2018, idrico).

Fusione dei Comuni di Presicce ed Acquarica del Capo (LE)

04/06/2019
Si informa che a partire dal 04 Giugno 2019 verranno avviate nel Sistema SGAte le procedure per la fusione dei Comuni di Presicce ed Acquarica del Capo nel nuovo Comune di Presicce-Acquarica.
 

Presentazione delle domande di bonus per beneficiari di Reddito e Pensione di Cittadinanza (Rdc/PdC)

31/05/2019
Facendo seguito alle informative gia pubblicate nei giorni scorsi si informa che in data odierna è stato rilasciato un adeguamento del sistema per ciò che riguarda il campo relativo alla titolarità del Reddito di Cittadinanza (RdC) e della Pensione di Cittadinanza (PdC).
Nello specifico il campo "Beneficiario di RdC/PdC" (presente nella sezione 3 del modulo di domanda) potrà assumere a sistema i seguenti valori: SI oppure NO/Non indicato.
Condividi contenuti